UN FILM DI NICOLA CAMPIOTTI
PRODOTTO DA INDRAPUR CINEMATOGRAFICA DISTRIBUITO DA DISTRIBUZIONE INDIPENDENTE

TEMATICHE DEL FILM

L’inquinamento ambientale.
L’ambiente, la sua cura, la sua tutela. Il primo incontro è dedicato alla qualità dell’aria, e avviene in Emilia Romagna, a Forlì. Elia incontra Matilde, 12 anni, sorella di Massimiliano.

Le morti sul lavoro.
Elia incontra Graziella, madre di Andrea. L’incontro avviene nelle Marche, a Porto S. Elpidio. L’Italia detiene il primato europeo per numero annuo di incidenti sul lavoro.

L’incontro tra culture e tradizioni religiose diverse.
Elia incontra Anok, un bambino hindu, Greta, una bambina ebrea e Haroun, un bambino musulmano. Gli incontri avvengono durante la festa della Durga Puja a Roma, le celebrazioni di Hanukkah a Firenze e in una piccola moschea della periferia di Roma.

La cittadinanza e l’identità culturale.
Il tema è sviluppato soprattutto in riferimento ai bambini nati in Italia da genitori immigrati. Elia incontra Mohamed, sua sorella Lamis e la loro madre Mona, egiziana. I bambini nati da immigrati sono il 7% della popolazione scolastica nazionale. L’Italia ha una delle legislazioni più dure in materia di acquisizione della cittadinanza.

La disoccupazione giovanile, il precariato, la fuga dei giovani laureati.
Al confine tra sogno e realtà, Elia ascolta frammenti di esperienze e pensieri di ragazzi precari e disoccupati, pronti a lasciare l’Italia. continua >>